GIMMI CORVARO

cellulare3

Street con il cellulare

di GIMMI CORVARO

La tecnologia attuale ha fatto sì di avere delle discrete macchine fotografiche anche sui telefonini di ultima generazione. Sicuramente la qualità delle reflex e di alcune Mirror Less è più elevata ma vuoi mettere portare 100gr contro oltre quasi un kg di una reflex con un 28 mm.
Con la reflex/mirrorless abbiamo sicuramente una profondità di campo più ristretta in quanto il sensore è più grande e le lenti sono migliori. Ma quando scattiamo in street spesso si lavora a f.11 e forse questa profondità di campo ridotta non è sempre cosi utile.

vestirsiStreet photography, come vestirsi

di GIMMI CORVARO

Quando facciamo Fotografia Street il primo obiettivo è quello di mescolarsi tra la gente e non dare nell'occhio specie se in un posto vogliamo rimanerci più tempo per trovare e aspettare la foto giusta.
Per essere inosservati non bisogna assolutamente usare vestiti molto accesi o molto colorati, un grigio scuro è un buon punto di partenza.
Ma se stiamo in un posto “molto bianco” anche troppo nero può attrarre attenzione.
Quindi un buon metodo è vestirsi sportivi senza colori sgargianti, anche un jeans e una felpa/maglietta tinta unita può andar bene.

28mmFotografare con il 28 mm... perchè?

di GIMMI CORVARO

Per fare street non c'è un obiettivo migliore dell'altro, ma ogni obiettivo fa cambiare punto di vista dell'immagine. Dire che la street si può fare solo con il 28mm è sbagliato.
Ci sono dei rami della street, quali la Cinematica Street che prevedono l'uso del teleobiettivo e di una focale aperta.
Semplicemente la focale utilizzata cambia il punto di vista in cui il fotografo riporta una azione.